Registrati gratis Login
Home » Caratteristiche » Gestione destinatari » Punteggio contatti

Punteggio contatti

Scopri in pochi istanti le attività dei contatti delle tue newsletter

  • Valutazione individuale delle attività
  • Punteggio da 0 a 5 in base al grado di attività dei contatti
  • Visualizzazione del punteggio medio dei contatti di un gruppo
  • Punteggio utilizzabile come criterio di segmentazione
Punteggio contatti Newsletter2Go

Scopri l’attività dei contatti e usala per la gestione dei destinatari

Per consentire ai suoi utenti di gestire al meglio i contatti, Newsletter2Go offre una funzione ad hoc con la quale riconoscere in pochi istanti i contatti inattivi: un punteggio da 0 a 5. Ogni contatto viene contrassegnato con un punteggio basato sulle sue attività: la frequenza delle aperture delle newsletter, i click sui collegamenti in essa presenti e così via. Quanto maggiore è il grado di interazione, tanto maggiore è il punteggio. Un punteggio pari a 0 contrassegna i contatti inattivi, mentre un punteggio pari a 5 indica un elevato grado di interazione con i contenuti della newsletter da parte dell’iscritto. Anche ai gruppi viene assegnato un punteggio basato sulla qualità media dei contatti in esso presenti.

Il punteggio può essere utilizzato anche come attributo per una segmentazione più dettagliata delle email e delle statistiche. In questo modo è possibile rivolgersi in modo diversificato agli utenti attivi e a quelli inattivi: i contatti particolarmente attivi possono essere premiati, ad esempio, con buoni fedeltà mentre i contatti inattivi possono essere stimolati all’interazione con campagne mirate. Con il programma per l’email marketing di Newsletter2Go le possibilità sono davvero tante.

Come usare la segmentazione dei contatti basata sul punteggio:

Premiare i contatti molto attivi con un’offerta personalizzata, una spedizione gratuita o un invio a un evento speciale.

Coinvolgere i contatti inattivi inviando un questionario nel quale chiedi loro di esprimere con maggiore chiarezza i propri interessi, o inviando loro un buono sconto limitato nel tempo.

E se proprio i contatti inattivi non dovessero reagire in alcun modo alle tue sollecitazioni, meglio eliminarli definitivamente dalla rubrica. In questo modo i tassi registrati dalle tue newsletter miglioreranno e potrai dedicare tutte le tue attenzioni ai contatti attivi.

Newsletter2Go utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore. Se continui a navigare su questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookies. Acconsento.