Prova ora Login

Come raccogliere indirizzi email per la tua newsletter con Facebook rispettando il consenso

raccogliere indirizzi con facebook Newsletter2Go

Hai bisogno di aumentare il numero di contatti a cui inviare le newsletter? Una buona strategia è quella di utilizzare Facebook. Vediamo assime quali possibilità offre questo social media e come rispettare il consenso degli utenti.

Come funziona la raccolta degli indirizzi email via Facebook?

Facebook è un buon strumento per invogliare i tuoi follower e diversi nuovi interessati ad iscriversi alla tua newsletter. Vediamo assieme quali opzioni offre questo social media. Prima di iniziare però ricorda: per poter aggiungere un utente alla tua mailing list, vista anche l’introduzione del nuovo GDPR a maggio 2018, hai bisogno del loro consenso.

Scrivere dei post con link al modulo d’iscrizione

Una buona strategia, poco costosa e applicabile diverse volte, è quella di scrivere dei post in cui si pubblicizza la presenza di una newsletter. Nel post potrai inserire un link che rimanda al modulo d’iscrizione presente sul tuo sito.

Per rendere il tuo post più interessante puoi inserire della immagini o dei video in modo da mostrare un’anteprima della newsletter e invogliare i lettori ad iscriversi. Anche la descrizione dev’essere invitante: comunica tutti i vantaggi che si otterranno una volta iscritti alla newsletter.

Inserire un pulsante per la Call to Action

Un’altra opzione, che non prevede costi aggiuntivi, è quella di inserire una CTA (Call to Action) ovvero un pulsante che rimandi ad una pagina d’iscrizione alla tua newsletter.
L’unico ostacolo è che i pulsanti CTA sono previsti solamente sui post pubblicitari e non su quelli standard. Tuttavia c’è una soluzione: quesi possono essere inseriti in un post contenente un video. Potrai caricare un breve video pubblicitario relativo ai tuoi servizi o ai contenuti della newsletter, caricarlo e aggiungere il pulsante “iscriviti”.

newsletter_facebook_video_e_CTA Newsletter2Go

Scaricare l’integrazione per Facebook alla piattaforma di email marketing

La piattaforma di email marketing che utilizzi ti dovrebbe dare la possibilità di integrare il modulo d’iscrizione alla newsletter nella tua pagina Facebook. In questo modo potrai personalizzare il modulo e inserirlo sulla tua pagina social. Qui ti mostro come inserire il modulo d’iscrizione su Facebook con il programma professionale di Newsletter2Go!

Raccogliere gli indirizzi grazie alle inserzioni su Facebook

Su Facebook puoi pubblicizzare a pagamento un post che hai scritto. Questa opzione ti permette di aumentare il numero di iscritti alla newsletter perché non verrà visualizzato solamente da chi ti segue ma anche da nuovi potenziali interessati.
Quando scrivi un’inserzione su Facebook puoi infatti scegliere i tuoi “destinatari” inserendo l’area geografica in cui verrà visualizzato il post e la tipologia delle persone che vuoi raggiungere (interessi, lavoro, età).
Un buon consiglio quando scrivi un’inserzione su Facebook è quello di inserire nel testo “un regalo” che gli utenti potranno ottenere in cambio della registrazione.

Newsletter2Go_facebook

Facebook Lead Ads

Un’altra opzione a pagamento che offre Facebook è quella del Lead Ads. Si tratta di annunci che si distinguono dagli altri perché invece di collegare l’inserzione al tuo sito internet ti permette di aprire il modulo d’iscrizione direttamente all’interno dell’app di Facebook. I dati dell’utente, salvati su Facebook, vengono inseriti direttamente nel modulo tramite la compilazione automatica (auto fill in), ad esempio:

  • Nome usato su Facebook,
  • Indirizzo email connesso a Facebook
  • Sesso, età, luogo di residenza e altre informazioni possedute da Facebook.

Basterà che l’utente clicchi su “invia” e si sarà iscritto alla newsletter. Questa procedura è molto intuitiva e veloce e consente di raccogliere nuovi iscritti in pochi minuti. Premendo sul pulsante “invia” il singolo accetta automaticamente la normativa sulla privacy dell’azienda, che dev’essere linkata nel modulo d’iscrizione. La normativa di Facebook prevede giustamente che non sia possibile per le aziende rivendere o inoltrare i dati dei clienti ottenuti tramite Facebook Lead Ads.

Il contenuto dei post e delle inserzioni di Facebook

In ogni caso è importante invitare con dei post o dei messaggi privati i lettori ad iscriversi alla newsletter offrendo sempre dei vantaggi “concreti” che non siano solamente la promessa di rimanere sempre informati sulle ultime novità dell’azienda. Per fare degli esempi potrai scrivere dei post in cui in cambio dell’iscrizione alla newsletter regali dei buoni sconto, un whitepaper o degli ebooks.

Comunica sempre in modo chiaro agli utenti che compilando il modulo d’iscrizione si stanno iscrivendo ad una newsletter. Infatti per poter inserire il loro indirizzo nella tua mailing list devi ottenere obbligatoriamente il consenso.

Un ultimo e importante consiglio: il double-opt-in

Sia che si utilizzi il pulsante di CTA oppure il modulo di registrazione, è bene rispettare la procedura di Double-opt-in: si tratta di una funzionalità offerta da molte piattaforme per l’email marketing, come Newsletter2Go, in cui si chiede all’utente di cliccare su un link per confermare la sua registrazione alla newsletter. In questo modo solamente le persone davvero interessate si registreranno e avranno espresso in modo chiaro il proprio interesse e consenso.

Über den Autor

Margherita Grizzo
Online Marketing & Content per Newsletter2Go

War der Beitrag hilfreich?

Thank You!

Lascia un commento

Newsletter2Go utilizza cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Continuando a navigare su questo sito, si accetta l'uso dei cookie. Accetto.