Registrati gratis Login
Home » Blog » Automazione dell’email marketing [Parte 2/6] – Newsletter di benvenuto

Automazione dell’email marketing [Parte 2/6] – Newsletter di benvenuto

15/07/2015

Nel secondo articolo della serie sull’automazione dell’email marketing ti presentiamo le newsletter automatiche di benvenuto e come impostarle sul tuo account di Newsletter2Go. Queste newsletter ti consentono di inviare in modo automatico una email di benvenuto a tutti i nuovi iscritti. L’invio automatico di email in conseguenza ad un determinato evento e la facilitazione della gestione delle tua campagne è noto appunto con il nome di automazione dell’email marketing.

Serie di articoli sull’automazione dell’email marketing:

 

Perché impostare una newsletter di benvenuto?

Quando un nuovo cliente si iscrive ad una newsletter lo fa perché è interessato ad una particolare offerta e vuole probabilmente ricevere maggiori informazioni. È quindi importante mettersi subito in contatto con il cliente e una newsletter di benvenuto automatica non fa che facilitare questo passaggio.

Lifecycle email marketing

Non esitare a lungo e approfitta dell’iscrizione per mandare informazioni, dal momento che il tuo cliente ha appena dichiarato di essere interessato a ricevere ulteriori email. Cerca dunque non deludere le sue aspettative. Una newsletter di benvenuto, per quanto automatica, resta una comunicazione diretta e personalizzata e da ad ogni singolo iscritto la giusta attenzione. Il fatto che l’email venga inviata subito dopo un comportamento del cliente (in questo caso la registrazione) ne aumenta notevolmente il grado di accettazione. Sarà quasi scontato che venga aperta e letta.

Come creare una newsletter di benvenuto con Newsletter2Go?

Per creare una newsletter di benvenuto, per prima cosa devi creare un gruppo dinamico di destinatari, contenente tutti gli iscritti che hanno effettuato la registrazione nello stesso giorno. Per creare il gruppo devi procedere come segue:

Effettua il login con i tuoi dati di accesso e vai poi alla voce “Destinatari” e seleziona poi “Tutti i destinatari”. Clicca su  “Gruppi” e clicca su “Crea un gruppo dinamico”. Attribuisci il nome al gruppo, ad  esempio “Newsletter di benvenuto” e seleziona poi la voce” Inserisci destinatari adesso”. Seleziona dunque sul lato destro l’attributo “Creato il” e poi la voce “Usa criterio di ricerca dinamico”.  Imposta dunque il criterio “Cerca destinatario – una volta – 1- giorno(i) – dopo – creato il “. Clicca dunque su “Cerca”  e poi su “Salva in un o più gruppi +nome del gruppo” per salvare le impostazioni. In questo modo avrai creato un gruppo dinamico che si aggiornerà automaticamente ogni giorno e conterrà ogni giorno i destinatari che corrispondono ai criteri impostati.

Il passo successivo è quello di creare una serie di email. Seleziona dunque dal menu in alto la voce “Newsletter> Crea email> Serie di newsletter”. Inserisci dunque alla voce “1. Informazioni generali” i seguenti dati:

  • Nome della newsletter
  • Tag (opzionale)
  • Nome mittente (opzionale)
  • Indirizzo email mittente (opzionale)
  • Pre-header (opzionale)
  • Oggetto

Fai attenzione ad inserire un nome mittente che ti renda facilmente riconoscibile dai tuoi clienti. Puoi personalizzare l’oggetto e rivolgerti in modo personalizzato ai nuovi iscritti. Se vuoi che nell’oggetto compaia il nome del destinatario puoi inserire un segnaposto con o senza la condizione se-allora-altrimenti. L’oggetto potrebbe, ad esempio, essere di questo tipo:

“Benvenuto, <sesso> <cognome>!”

Inserisci dunque le seguenti personalizzazioni:

  • se “sesso” =uguale “m” allora  “Signor”  – personalizzazione –
  • se “sesso” =uguale “f” allora  “Signora”  – personalizzazione –

Nel passaggio successivo scegli un modello per la tua newsletter (se non sei soddisfatto dei modelli disponibili, realizziamo su richiesta il tuo modello personalizzato). Inserisci dunque i tuoi contenuti e salva come bozza. Nel passaggio 4 della creazione della tua newsletter seleziona il gruppo appena creato come destinatario.

Al passaggio 5 e imposta una frequenza di un giorno e un orario. In questo modo tutti gli iscritti riceveranno il giorno dopo la registrazione e nell’ora da te stabilita la newsletter appena creata. Prima di concludere le impostazioni puoi fare un test dello spam, verificare la validità dei link e inviare una email di prova prima di attivare la tua campagna ufficiale. Una volta salvati i criteri impostati e terminata l’impostazione la tua newsletter sarà inviata in modo completamente automatico. Contatta il nostro staff se desideri inviare una newsletter di benvenuto ai tuoi contatti immediatamente dopo la registrazione.

A cosa bisogna fare attenzione in una campagna di benvenuto?

La newsletter di benvenuto è la prima email che l’iscritto riceve da te dopo la conferma della registrazione. Per questo è estremamente importante usare un oggetto ad effetto e personalizzato. Per evitare che l’interesse e l’entusiasmo mostrato dal cliente si affievolisca è importante inviare la newsletter di benvenuto il prima possibile dopo la registrazione, a meno che non si siano già inviate numerose newsletter (email di conferma, informazioni sulla procedura di doppio opt-in e così via). In questo caso meglio attendere per non dare l’impressione di comunicare in modo meccanico e impersonale con i propri clienti.

In ogni caso bisogna cercare di comunicare in modo coerente e consistente: soprattutto la newsletter di benvenuto deve avere la stessa grafica del sito internet, così come le successive email, in modo che il destinatario possa classificare facilmente la newsletter. Puoi inoltre approfittare di questa prima newsletter per rendere nota la tua presenza sui social media, inserendo ad esempio tasti e collegamenti alle relative pagine.

Nelle newsletter di benvenuto puoi inserire contenuti molto differenti tra loro ma di sicuro impatto. Ad esempio puoi inviare ai tuoi clienti un buono sconto o un codice promozionale per il primo acquisto sulla tua piattaforma. In questo modo il tuo cliente vedrà subito il vantaggio della newsletter, sarò attirato dai contenuti in modo positivo e tu potrai essere certo di aver posto delle solide basi per le comunicazioni future. Tutto questo si traduce poi in migliori tassi di aperture, dei click e delle conversioni. Fai attenzione, però, a non esagerare: evita di dire tutto nella prima newsletter e sovraccaricare l’email di contenuti e informazioni. Cerca invece di instaurare sin dalla prima newsletter una relazione duratura e consistente con i tuoi clienti.

Cosa rende unica una newsletter di benvenuto?

Grazie all’automazione dell’email marketing, le campagne di benvenuto non sono più una rarità. Per questo è importate sapersi distinguere dalla massa: devi mostrare quanto ti stanno a cuore i tuoi clienti e le loro necessità, trasmettere loro fiducia e dare a ciascuno la giusta attenzione. Non è insomma un gioco da ragazzi ed per questo che la scelta dei contenuti della newsletter di benvenuto è di fondamentale importanza.

A seconda della propria area di attività puoi impostare i contenuti in modo diverso: se per te i social network sono molto importanti, sarà opportuno inserire i tasti relativi in modo piuttosto visibile. Se tra gli iscritti ci sono invece potenziali collaboratori sarà il caso di inserire il collegamento alle offerte di lavoro o alla pagina dei contatti. Se invece il contatto personale tra il cliente e la tua azienda è essenziale per i tuoi affari non dovrai dimenticare di presentare le persone di contatto.
A tua disposizione hai dunque numerosissime possibilità di individualizzazione dei contenuti che possono dare un tocco assolutamente personale alle tue newsletter di benvenuto. Metti fuori la tua creatività e condividi con noi le tue idee nell’area commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Newsletter2Go utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore. Se continui a navigare su questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookies. Acconsento.